English Spanish Russian Italian Chinese Portuguese

Affari&Finanza

Il guru di pubblicità Rory Sutherland: “Un cambiamento del valore percepito può essere altrettanto soddisfacente come quello che consideriamo il valore reale”

Rory Sutherland

“Spesso la persuasione del business è più importante della qualità di prodotto.” Alla conferenza del TED, una associazione senza scopo di lucro che promuove e diffonde le idee innovative, il guru di pubblicità Rory Sutherland mostra come la pubblicità da solo è il mezzo efficace per modificare una percezione di un prodotto dal consumatore.


om/Blogging%20the%20Future/Blog%20Images/Arrow.jpg” alt=”Arrow Up” />, poi sposta su Arrow Left.

Per spiegare la sua idea del marketing riuscito al suo pubblico, Rory Sutherland usa l’arma dell’ironia: Perché spendere I milioni di dollari su binari per i treni ad alta velocità da Parigi a Londra, quando si potrebbe spendere la metà dei soldi per assumere I top modeli che camminerebbero su e giù nei treni durante tutto il viaggio? Costerebbe di meno, e la gente richiederebbe in realta che il treno rallenti. Con una serie degli esempi divertenti e provocatori, Rory spiega l’importanza della pubblicità e gli effetti straordinari che essa può avere sulla percezione di un prodotto.

Rory Sutherland ha iniziato la sua carriera come insegnante e con successo è diventato il copywriter per il Microsoft. Era il pioniere di Internet, in quanto era uno dei primi nel settore della pubblicità che credeva profondamente in potenzialità del web. Prevedeva i vantaggi per la pubblicità che deriverebbe dal successo di Internet. La sua intuizione aveva un ruolo importante nel suo successo. Le rete sociali erano la sua nuova frontiera: è l’autore del blog, ha una rubrica ” The Wiki Man” nel The Spectator, e il suo conto Twitter viene aggiornato in modo continuativo.

“I valori tangibili di un prodotto richiedono molti elementi: la pianificazione, le spese monetarie, e l’uso delle risorse a volte limitate”. La pubblicità, secondo Sutherland, non deve essere considerata come una soluzione per tutti i problemi, ma almeno è una grande opportunità per renderli piu semplici. Sutherland utilizza cereali di colazione come un esempio: per rilanciare i cereali di colazione come un prodotto del tutto nuovo sul mercato, tutto ciò che doveva essere fatto era di cambiare l’immagine sulla scatola e il nome del cereale. I consumatori che erano intervistati dopo un assaggio, hanno giurato che il “nuovo prodotto era più attraente e appetitoso”.

Secondo le ricerche effettuate dall’Uomo di pubblicità, come i suoi colleghi amano a chiamarlo, le pubblicita più efficaci sono quelle che divertono il pubblico e, grazie all’originalità del contenuto, fanno il prodotto più desiderato dal pubblico. Rory Sutherland è convinto che il futuro del marketing sarà un puro intrattenimento.

Più Informazioni:

Condividi e divertiti:
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • email
  • StumbleUpon
  • Twitter

Affari&Finanza

Don Tapscott spiega Wikinomics e Smartest Generation all’Innovation Forum

Don Tapscott

Abbiamo tutti sentito i termini la ‘generazione Y” e la “generazione millennio’ utilizzati per spiegare questa generazione – esperti di tecnologia. Don Tapscott, l’autore di Wikinomics, ha un nuovo termine per descrivere questo fenomeno: la generazione più intelligente (Smartest Generation). In un’intervista presa all’Innovation Forum a Milano, Italia, Tapscott, spiega i punti chiave del suo famoso libro, così come i nostri rapporti con la tecnologia.

Per leggere i sottotitoli nella tua lingua, clicca Arrow Up, poi sposta su Arrow Left.

Nel corso dell’Innovation Forum 2008, che ha luogo ogni anno a Milano, Italia a marzo, Tapscott, spiega i punti chiave della Wikinomics e del Smartest Generation’.

Quando Internet è nato, fu una piattaforma per content. Oggi, è diventato una piattaforma che crea I servizi per il pubblico di massa, una rete gigante che si aggiorna costantemente. Oggi, i nativi digitali hanno un rapporto prossimo con questa tecnologia e molti lo utilizzano senza pensare all’ingegnosità dietro di esso. Alcuni li chiamano la generazione millennio, gli altri – la generazione Y. Per Tapscott, sono diventati la “generazione più intelligente”.

Don Tapscott è un autore canadese e consulente specializzato in strategia aziendale, in trasformazione delle organizzazioni e in ruolo della tecnologia nel mondo degli affari e nella società.

Tapscott è l’autore o il coautore di tredici libri sull’applicazione della tecnologia negli affari e nella società. Il suo libro più famoso, il coautore di cui e Anthony Williams e pubblicato è Wikinomics: How Mass Collaboration Everything Changes, il libro best seller sulla gestione del 2007 negli Stati Uniti.

Più Informazioni:

Condividi e divertiti:
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • email
  • StumbleUpon
  • Twitter

Affari&Finanza

Top 10 dei migliori libri del 2009 sul tema Innovazione & Design secondo l’editrice di BusinessWeek Helen Walters

Helen Walters

Pensare in modo brillante e leggere in modo innovativo. Helen Walters, redattrice di BusinessWeek, ha fatto per noi metà del lavoro e ha già descritto i migliori 19 libri del 2009 su Innovazione & Design. La nostra classifica dei 10 migliori libri mette in luce il meglio del meglio nel campo dell’Innovazione e del Design Thinking, ovvero la capacità di essere innovativi ed immaginare nuove possibilità.

Che cosa hanno in comune dei disegni grafici per magliette, delle aziende con base a Brooklyn e dei cortometraggi animati? Innanzitutto hanno colpito l’attenzione di Helen Walters, editrice della sezione Innovazione & Design per la rivista BusinessWeek. Helen Walters illustra come queste tecniche di Innovation Design abbiano contribuito a cambiare il mondo in cui viviamo e recentemente ha spostato la sua attenzione dalla produzione di lavori originali alla critica costruttiva del lavoro di altri. Il suo sondaggio sui 19 migliori libri del 2009 su Innovazione & Design rappresenta una guida utile per chiunque abbia il desiderio di informarsi sulle innovazioni di quest’anno.

Qui di seguito vi segnaliamo la nostra Top 10 dei libri più interessanti:

  1. Change by Design di Tim Brown – un’argomentazione persuasiva sulla necessità di un dipartimento di design ben funzionante per avere successo nel business di domani.
  2. 2. The Design of Business: Why Design Thinking is the Next Competitive Advantage di Roger Martin­ –una guida pratica, scritta da una delle figure più autorevoli nel campo del design, su come creare e mantenere in piedi un dipartimento di design di qualità.
  3. A Fine Line: How Design Strategies are Shaping the Future of Business di Hartmut Esslinger –Il fondatore di Frog Design svela alcuni aneddoti personali tratti dall’esperienza diretta in alcune aziende tra cui Apple, Disney e SAP, con lo scopo d’intrattenere e al tempo stesso informare il lettore.
  4. Design-Driven Innovation: Changing the Rules of Competition by Radically Innovating What Things Mean di Roberto Verganti –uno sguardo rivoluzionario al campo del design che illustra l’abilità delle aziende di manipolare i mercati e alterare le aspettative dei consumatori attraverso l’uso dell’Innovation Design.
  5. I Miss My Pencil di Martin Bone e Kara Johnson –questo libro, dalla formattazione originale, è un vero e proprio esercizio di design innovativo.  Enfatizza gli aspetti non tradizionali del settore in un modo molto interessante ed accessibile.
  6. Discovery-Driven Growth: A Breakthrough Process to Reduce Risk and Seize Opportunity di Rita Gunther McGrath e Ian C. MacMillan –un manuale scritto da due professori della Columbia e di Wharton su come implementare delle soluzioni di design innovativo senza incorrere in rischi eccessivi.
  7. The Age of the Unthinkable, Why the New World Constantly Surprises Us and What We Can Do About It di Joshua Cooper Ramo –un sondaggio che enfatizza il potenziale positivo di un’innovazione dirompente per la comunità del business e per il mondo intero.
  8. Innovation Tournaments: Creating and Selecting Exceptional Opportunities di Christian Terwiesch e Karl Ulrich – lo sguardo accademico di due professori di Wharton su come promuovere l’innovazione e come gestirla applicata a determinate pratiche di business.
  9. Clever: Leading Your Smartest, Most Creative People di Rob Goffee e Gareth Jones –un testo molto persuasivo sul ruolo che le persone brillanti avranno nell’economia di domani come fonte primaria di crescita economica e innovativa.
  10. Glimmer: How Design Can Transform Your Life and Maybe Even the World di Warren Berger – un occhio ai grandi nomi dell’innovation design con particolare attenzione al designer Bruce Mao.

Più Info:

Condividi e divertiti:
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • email
  • StumbleUpon
  • Twitter

Affari&Finanza

Le 10 caratteristiche vincenti di un Imprenditore di successo, secondo Roger Harrop

Roger Harrop dirige Speakers With Content: una società americana che gestisce alcuni fra i massimi esperti e specialisti americani. Basandosi su esperienze ed osservazioni personali, espone di fronte a TED i dieci concetti chiave che profilano l’identikit dell’imprenditore di successo.

Roger Harrop è stato per sette anni a capo del gruppo Servomex, portandola ad essere leader globale nei dispositivi per l’analisi di gas chimici, si è poi dedicato a Speakers With Content, i cui speaker condividono le proprie esperienze di alto profilo con il grande pubblico. Ecco i suoi consigli per i leader:

  1. Siate coscienti delle vostre debolezze. É un errore comune tener conto solo dei propri punti di forza. Circondatevi di numeri 2 che vi completino.
  2. Tenete a mente il vostro obiettivo. Sintetizzatelo in una frase che lo definisca perfettamente. Vi aiuterà a non perderlo di vista.
  3. Credete in ciò che fate e dite ciò in cui credete. Se si mente, lungo andare si viene smascherati.
  4. Abbiate sempre passione. Se non l’avrete, gli altri non crederanno in voi.
  5. Dimostrate coraggio nel correre dei rischi. Non si cresce senza e non prenderne a volte si rivela più fatale.
  6. Rispettate le persone. Solo così otterrete la loro totale collaborazione e sincerità.
  7. Abbiate sempre un piano B. Non dimenticate la legge di Murphy.
  8. Non complicate le cose. Scegliete la via della semplicità.
  9. Misurate le vostre energie sul lavoro. Essere dei workalchoolic senza vita sociale non farà di voi un vincente.
  10. 10.  Divertitevi in quello che fate. Sopratutto!

Potete ascoltare le argomentazioni di Roger Harrop direttamente dalla sua voce, in questo discorso tenuto per TED.

Per leggere i sottotitoli nella tua lingua, clicca Arrow Up, poi sposta su Arrow Left.

Per Saperne di Più:

Condividi e divertiti:
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • email
  • StumbleUpon
  • Twitter

Affari&Finanza

Il “Try-Vertising” è il Nuovo Trend della Pubblicità. Con la Alliant International University di San Diego, “Sample U” è Arrivato

Questo video mostra un nuovo trend di “try-vertising” in cui i consumatori possono provare nuovi prodotti gratuitamente. È una situazione vantaggiosa per entrambi: i clienti usano i prodotti gratuitamente prima di acquistarli e le aziende ottengono una valida ricerca di mercato.

Per leggere i sottotitoli nella tua lingua, clicca Arrow Up, poi sposta su Arrow Left.

Quando si dice che gli uomini di marketing ne sanno una più del diavolo, non si mente.

Ogni giorno è possibile scovare migliaia di interessanti novità su come promuovere prodotti, servizi, persone.

A qualcuno sarà persino capitato di partecipare ad un “Flash Mob”, uno di quei micro-eventi a sorpresa che trasformano intere piazze in folle improvvisate di cantanti e ballerini – come è accaduto per il Karaoke di massa organizzato a Londra da T-Mobile, la compagnia telefonica britannica. Emozionante, virale. Quel Karaoke ha generato un incredibile word-of-mouth, superando qualsiasi aspettativa .

Ebbene si, il mercato cambia, i consumatori spesso ne indicano la via.

Negli ultimi anni abbiamo sperimentato direttamente o implicitamente il frutto delle strategie di marketing più curiose, e assistito alla liberazione creativa di art director pubblicitari e copywriters. In Giappone e Corea, la presenza di tecnologie avanzate e la cultura innovatrice per eccellenza, ha aperto le porte a sperimentazioni di ogni sorta, con la realizzazione di vetrine interattive,  campagne display olografiche, o donne vetrina (vestite da distributori automatici di prodotti).

E nel frattempo , l’esposizione ad internet e ai suoi modelli di business, non esula dal contribuire ulteriormente a questo scenario.

Negli States invece, ritorna in voga il concetto del “sampling”, ovvero la prova gratuita dei prodotti.

Ma questa volta inaugurando una nuova era dell’advertising: il “Try advertising”.

Presso il campus della Alliant International University , a San Diego, è arrivato infatti  “Sample U”: un laboratorio dedicato agli studi di marketing sui prodotti di consumo. “Sample U” offre prodotti  inediti e introvabili, offerti direttamente dai produttori, in cambio di poche informazioni sulla tua identità e la tua esperienza di consumo.

Da ogni paese, il messaggio subliminale dell’advertising sembra univoco : coinvolgere il pubblico. E in questo periodo di crisi, il try advertising sarebbe un invito decisamente irresistibile.

Per Saperne di Più:

Condividi e divertiti:
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • email
  • StumbleUpon
  • Twitter

Copyright © 2009 by VitoDiBari.com | Tutela della Privacy