English Spanish Russian Italian Chinese Portuguese

IL FUTURO, OGGI: Il professore Vito Di Bari mostra in anteprima il passeggino che sboccia come un origami

MyndPlay, UK, England, skyline wave, brain entertainment technology, mind interactive media experiences, neurofeedback, media technology

Quante volte abbiamo avuto problemi nell’aprire e chiudere un passeggino? Ora non accadra’ piu’, perche’ i passeggini de futuro si apriranno e chiuderanno come origami. Origami e’ il nome di un passeggino creato da quattro mamme di Pittsburgh. Al tocco di un pulsante si piega e apre automaticamente, ma non solo. Ha un generatore incorporato nelle ruote posteriori che ricarica le batterie del passeggino e il cellulare e il palmare della mamma. Ha luci di segnalazione, sospensioni sulle quattro ruote e sensori di sicurezza. Un LCD nel manubrio visualizza termometro, tachimetro e contachilometri. E’ colorato ed ha anche un design elegante, con quattro gambe e un singolo pod centrale che lo supporta.
Vuoi vedere il passeggino Origami in funzione? Guardate il video qui sotto.

Condividi e divertiti:
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • email
  • StumbleUpon
  • Twitter

IL FUTURO, OGGI: Il professore Vito Di Bari svela i segreti della prossima frontiera dell’intrattenimento

MyndPlay, UK, England, skyline wave, brain entertainment technology, mind interactive media experiences, neurofeedback, media technology

In Inghilterra, alcuni registi ed autori hanno iniziato a sviluppare un nuovo modo di raccontare storie visive. E’ un nuovo genere di contenuti interattivi che abilitano l’immersione dello spettatore nella trama, consentendogli di dirigere i film con la propria mente: scegliere chi vive e chi muore, se vince il cattivo o il buono o se il supereroe riesce a salvare la vittima. Annunciata come la prima piattaforma multimediale al mondo controllata dalla mente dello spettatore, MyndPlay utilizza una cuffia ‘skyline wave’ che misura i segnali elettrici delle onde cerebrali di chi la indossa e li abilita ad interagire con il video e determinarne gli sviluppi. Gli utenti potranno anche effettuare sedute di terapia interattiva per il benessere emotivo.

Vuoi vedere il lettore cerebrale MyndPlay in anteprima? Guardate il video qui sotto.

Condividi e divertiti:
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • email
  • StumbleUpon
  • Twitter

IL FUTURO, OGGI: Il professore Vito Di Bari svela i segreti della prossima frontiera dell’intrattenimento

MyndPlay, UK, England, skyline wave, brain entertainment technology, mind interactive media experiences, neurofeedback, media technology

In Inghilterra, alcuni registi ed autori hanno iniziato a sviluppare un nuovo modo di raccontare storie visive. E’ un nuovo genere di contenuti interattivi che abilitano l’immersione dello spettatore nella trama, consentendogli di dirigere i film con la propria mente: scegliere chi vive e chi muore, se vince il cattivo o il buono o se il supereroe riesce a salvare la vittima. Annunciata come la prima piattaforma multimediale al mondo controllata dalla mente dello spettatore, MyndPlay utilizza una cuffia ‘skyline wave’ che misura i segnali elettrici delle onde cerebrali di chi la indossa e li abilita ad interagire con il video e determinarne gli sviluppi. Gli utenti potranno anche effettuare sedute di terapia interattiva per il benessere emotivo.

Vuoi vedere il lettore cerebrale MyndPlay in anteprima? Guardate il video qui sotto.

Condividi e divertiti:
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • email
  • StumbleUpon
  • Twitter

IL FUTURO, OGGI: Il professore Vito Di Bari svela i segreti della prossima frontiera dell’intrattenimento

MyndPlay, UK, England, skyline wave, brain entertainment technology, mind interactive media experiences, neurofeedback, media technology

In Inghilterra, alcuni registi ed autori hanno iniziato a sviluppare un nuovo modo di raccontare storie visive. E’ un nuovo genere di contenuti interattivi che abilitano l’immersione dello spettatore nella trama, consentendogli di dirigere i film con la propria mente: scegliere chi vive e chi muore, se vince il cattivo o il buono o se il supereroe riesce a salvare la vittima. Annunciata come la prima piattaforma multimediale al mondo controllata dalla mente dello spettatore, MyndPlay utilizza una cuffia ‘skyline wave’ che misura i segnali elettrici delle onde cerebrali di chi la indossa e li abilita ad interagire con il video e determinarne gli sviluppi. Gli utenti potranno anche effettuare sedute di terapia interattiva per il benessere emotivo.

Vuoi vedere il lettore cerebrale MyndPlay in anteprima? Guardate il video qui sotto.

600, 365

Condividi e divertiti:
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • email
  • StumbleUpon
  • Twitter

IL FUTURO, OGGI: Il professore Vito Di Bari svela i segreti della prossima irrinunciabile applicazione

Bikn, iPhone, MyBikn, Treehouse Labs

Vi capita di perdere sempre qualcosa? nel futuro non accadra’ piu’. I Labs Treehouse in Texas hanno creato Bikn, un’applicazione che può collegare fino a 256 oggetti che non vogliamo perdere – per esempio, le chiavi o una ventiquattrore ma anche animali domestici e bambini – con una capacita’ di rilevazione di un’area di circa un isolato. Si inserisce l’iPhone nella custodia intelligente di Bikn e si scarica l’applicazione gratuita, MyBikn. Poi iniziamo ad etichettare le nostre cose e a dare loro un nome, possiamo farlo con icone e colori o anche con foto. A questo punto è possibile trovare e far chiamare le nostre cose dal telefono per rintracciarle. Bastera’ toccare l’icona di ciò che desideriamo cercare.

Vuoi vedere il cerca-oggetti Bikn in anteprima? Guardate il video qui sotto.

Condividi e divertiti:
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • email
  • StumbleUpon
  • Twitter

IL FUTURO, OGGI: Il professore Vito Di Bari svela i segreti della prossima frontiera dell’intrattenimento

MyndPlay, UK, England, skyline wave, brain entertainment technology, mind interactive media experiences, neurofeedback, media technology

In Inghilterra, alcuni registi ed autori hanno iniziato a sviluppare un nuovo modo di raccontare storie visive. E’ un nuovo genere di contenuti interattivi che abilitano l’immersione dello spettatore nella trama, consentendogli di dirigere i film con la propria mente: scegliere chi vive e chi muore, se vince il cattivo o il buono o se il supereroe riesce a salvare la vittima. Annunciata come la prima piattaforma multimediale al mondo controllata dalla mente dello spettatore, MyndPlay utilizza una cuffia ‘skyline wave’ che misura i segnali elettrici delle onde cerebrali di chi la indossa e li abilita ad interagire con il video e determinarne gli sviluppi. Gli utenti potranno anche effettuare sedute di terapia interattiva per il benessere emotivo.

Vuoi vedere il lettore cerebrale MyndPlay in anteprima? Guardate il video qui sotto.

Condividi e divertiti:
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • email
  • StumbleUpon
  • Twitter

IL FUTURO, OGGI: Il professore Vito Di Bari svela i segreti della prossima frontiera dell’intrattenimento

MyndPlay, UK, England, skyline wave, brain entertainment technology, mind interactive media experiences, neurofeedback, media technology

In Inghilterra, alcuni registi ed autori hanno iniziato a sviluppare un nuovo modo di raccontare storie visive. E’ un nuovo genere di contenuti interattivi che abilitano l’immersione dello spettatore nella trama, consentendogli di dirigere i film con la propria mente: scegliere chi vive e chi muore, se vince il cattivo o il buono o se il supereroe riesce a salvare la vittima. Annunciata come la prima piattaforma multimediale al mondo controllata dalla mente dello spettatore, MyndPlay utilizza una cuffia ‘skyline wave’ che misura i segnali elettrici delle onde cerebrali di chi la indossa e li abilita ad interagire con il video e determinarne gli sviluppi. Gli utenti potranno anche effettuare sedute di terapia interattiva per il benessere emotivo.

Vuoi vedere il lettore cerebrale MyndPlay in anteprima? Guardate il video qui sotto.

Condividi e divertiti:
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • email
  • StumbleUpon
  • Twitter

IL FUTURO, OGGI: Il professore Vito Di Bari svela i segreti della prossima frontiera dell’intrattenimento

MyndPlay, UK, England, skyline wave, brain entertainment technology, mind interactive media experiences, neurofeedback, media technology

Condividi e divertiti:
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • email
  • StumbleUpon
  • Twitter

IL FUTURO, OGGI: Il professore Vito Di Bari svela i segreti della prossima frontiera della prevenzione

Geko, circulation, blood flow, deep vein thrombosis

La britannica Sky Medical Technology Limited ha prototipato Geko un dispositivo elettronico che riduce il rischio di coaguli, stimolando il flusso di sangue, per le persone a rischio di TVP (Trombosi Venosa Profonda). Geko pesa 16 grammi e ha le dimensioni di un orologio da polso, e’ dotato di una fascia autoadesiva che lo fa aderire alla parte posteriore del ginocchio del paziente. Due elettrodi stimolano il nervo peroneo che causa una micro-contrazione del polpaccio e un aumento della circolazione sanguigna locale. Il software è controllato da un unico pulsante, con sette livelli di stimolazione indicati da un LED verde lampeggiante. Si applica in un minuto ed è progettato per consentire la piena libertà di movimento.

Vuoi vedere il dispositivo anti-trombosi Geko in anteprima? Guardate il video qui sotto.

Condividi e divertiti:
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • email
  • StumbleUpon
  • Twitter

IL FUTURO, OGGI: Il professore Vito Di Bari svela i segreti della prossima frontiera della prevenzione

Geko, circulation, blood flow, deep vein thrombosis

La britannica Sky Medical Technology Limited ha prototipato Geko un dispositivo elettronico che riduce il rischio di coaguli, stimolando il flusso di sangue, per le persone a rischio di TVP (Trombosi Venosa Profonda). Geko pesa 16 grammi e ha le dimensioni di un orologio da polso, e’ dotato di una fascia autoadesiva che lo fa aderire alla parte posteriore del ginocchio del paziente. Due elettrodi stimolano il nervo peroneo che causa una micro-contrazione del polpaccio e un aumento della circolazione sanguigna locale. Il software è controllato da un unico pulsante, con sette livelli di stimolazione indicati da un LED verde lampeggiante. Si applica in un minuto ed è progettato per consentire la piena libertà di movimento.

Vuoi vedere il dispositivo anti-trombosi Geko in anteprima? Guardate il video qui sotto.

Condividi e divertiti:
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • email
  • StumbleUpon
  • Twitter